FC Young Santarcangelo-Real Cesenatico 3-1

FC Young Santarcangelo-Real Cesenatico 3-1

FC YOUNG SANTARCANGELO: Piscaglia, Depaoli (C), Rocchi, Pagliarani Lo., Zavattini (45’ ST Cupioli), Rucaj (28’ ST Succi), Fornari (40’ ST Ottaviani), Canarecci, Muratori (28’ ST Lombardi), Azzurro (20’ ST Dospinescu), Molari. A disp.: Bannini, Siboni, El Bachra, Magnani. All. Mugellesi.

REAL CESENATICO: Bartoli, Zoffoli (30’ ST Iovino), Bianchi (21’ PT Pagliarani Lu.), Ruffilli, Camuffo, Urbinati, Fontana, Moca, Fattori, Notafrancesco (1’ ST Cirielli), Kaiser (C). A disp.: Magnani, Fabbri, Montanari, Gega, Mastroene, Teoaca. All. Rinaldi.

ARBITRO: Emir Sula (Faenza).

AMMONITI: 14’ PT Azzurro, 39’ PT Fornari, 45’+1 PT Camuffo, 28’ ST Fontana, 31’ ST Pagliarani Lu., 40’ ST Lombardi.

RETI: 16’ PT Pagliarani Lo., 20’ PT Fattori, 30’ PT Muratori (R), 32’ ST Zavattini.

Preziosa vittoria per lo Young Santarcangelo che continua a non sbagliare davanti al proprio pubblico del CPB Stadium V. Mazzola superando 3-1 il Real Cesenatico in un vero e proprio scontro diretto per le parti più nobili della classifica. I ragazzi di Mister Giacomo Mugellesi si portano così a quota 11 punti, distanti 5 lunghezze dalla capolista Around Sport.

I gialloblù sono propositivi sin dal fischio d’inizio facendosi vedere ripetutamente dalle parti di Bartoli: il pressing offensivo dà i suoi frutti con Pagliarani che sblocca il risultato sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Gli ospiti però non si fanno sorprendere e dopo soli 4’, sempre in seguito ad un corner, pareggiano i conti con la deviazione vincente di Fattori. La partita aumenta di ritmo e poco dopo la metà del primo tempo lo Young Santarcangelo si rende protagonista di due episodi molto importanti: prima Piscaglia compie un vero e proprio miracolo su un colpo di testa degli avversari, poi poco dopo Muratori si conquista e segna il rigore che riporta i gialloblù avanti. Nella ripresa le due squadre non creano molte occasioni e l’intensità si abbassa; ad un quarto d’ora dalla fine, però, i gialloblù chiudono definitivamente i giochi con lo stacco aereo vincente di Zavattini, nuovamente da calcio d’angolo. I restanti minuti sono di amministrazione per lo Young Santarcangelo che al fischio finale può festeggiare insieme ai suoi tifosi.

La dichiarazione di Mister Giacomo Mugellesi:

“Oggi è stato importante portare a casa il risultato ed i tre punti perchè era uno scontro diretto, loro erano davanti a noi in classifica: complimenti ai ragazzi per la vittoria. Oggi mancava Succi, abbiamo cambiato qualche cosa anche perchè questa settimana ci sono state tre partite quindi oggi era inevitabile pagare un po’ dazio. Fino al momento del gol non avevamo subito più di tanto, eravamo padroni del campo, poi abbiamo avuto questa disattenzione che non ci voleva e su cui lavoreremo: Muratori poi ha conquistato il rigore e la partita è andata sulla strada giusta. Non possiamo vincere tutte le partite con largo scarto perchè ci sono gli avversari che sono forti, noi lavoriamo partita dopo partita cercando di portare a casa i tre punti tutte le volte migliorando sempre. I tifosi sono fantastici, giocare in casa è un piacere perchè c’è la sensazione di categoria vera: questa vittoria la dedichiamo a loro.”

La dichiarazione di Lorenzo Pagliarani, autore dell’1-0:

“E’ stata una partita dove siamo stati capaci a soffrire, in settimana ci eravamo detti che dovevamo dare un segnale forte al campionato: oggi abbiamo incanalato tutte le energie e messo cattiveria, energia e voglia di vincere portando a casa un risultato fondamentale. Nel secondo tempo abbiamo sofferto la loro voglia di recuperare il risultato, a differenza delle altre partite siamo riusciti a soffrire e non prendere un gol: siamo stati corti e compatti. Dedico gol e vittoria ai tifosi perchè ci danno uno stimolo ulteriore, ai miei amici ed alla mia famiglia che mi è sempre vicino.”

Forza Young Santarcangelo!!!

#thefutureisyoung