I PIGRI NON DIVENTANO CR7

I PIGRI NON DIVENTANO CR7

E’ il giorno dell’allenamento, ti sei appena cambiato e la seduta giornaliera deve ancora iniziare, fralaltro sei anche un po’ in anticipo.
Pensi sempre a quell’articolo che parla di Cristiano Ronaldo come un grande guru dell’allenamento, uno che si allena costantemente anche quando dorme.
E allora tu non vuoi essere da meno e invece che chiacchierare con i tuoi compagni di cosa hai fatto ieri sera o della Serie Tv appena finita, pensi a come preparare il tuo fisico per la seduta di allenamento che verrà.

Segui gli esempi quelli buoni, segui chi ti aiuta a diventare il miglior giocatore possibile.CR7 in un allenamento self-made

Abbiamo chiesto a Devid Renzi di aiutarci a capire come riscaldarsi e qual è il suo approccio a questo argomento.

 

 

 

 

 

Ecco una scheda di allenamento che Devid ha preparato per i nostri ragazzi della Terza Categoria. Molti di loro arrivano con anticipo e si scaldano proprio così.

Inizia a lavorare appena uscito dagli spogliatoi sul tuo “core” la parte addominale con esercizi di Plank e con le sue variabili.
Hai mai visto l’addome di CR7? Sai quanto plank fa?.

https://www.youtube.com/watch?v=XdWlMRsiSlE

https://www.youtube.com/watch?v=G3XFkfXyQUA

https://www.youtube.com/watch?v=oTwpEydAHxM

 

 

 

 

 

 

Prosegui con il Plank e con l’esercizio chiamato barca (che non è la squadra blaugrana, ma la forma del mezzo di navigazione).

https://www.youtube.com/watch?v=3OHvnN-0Ros

https://www.youtube.com/watch?v=pc2ExviDXoY